Per essere produttiva e durare nel tempo, la variabile più importante che un’impresa deve tenere in considerazione è senz’altro l’economicità, ovvero la capacità di gestire l’azienda secondo criteri di efficacia ed efficienza.

Siamo davanti a una gestione efficace quando realizziamo un rapporto positivo tra obiettivi pianificati e risultati ottenuti, quando siamo in grado di ottimizzare le risorse impiegate e abbiamo riequilibrato quelle consumate con le nuove risorse prodotte.

Ma come fare a rendere efficiente ed efficace la propria impresa?

L’organizzazione vera è il frutto di pochi ma indispensabili ingredienti:

  1. Un organigramma reale, in cui siano chiare le gerarchie ed i risultati che ciascun reparto deve raggiungere.

  2. Un flusso di comunicazioni regolamentate (dall’uso della mail alle riunioni settimanali) in cui sia possibile un confronto vero ed un coinvolgimento costante.

  3. Un sistema di controllo basato su numeri e dati, ovvero su report e statistiche. Metodo RSI (Registra, Implementa, Condividi)

Scopo, Visione e Valori aziendali devono essere ben definiti e davvero condivisi da tutti coloro che lavorano nella struttura organizzativa; questa deve essere fortemente orientata agli obiettivi della strategia aziendale dove la realizzazione del “risultato aziendale” ed i processi aziendali sono prioritari rispetto agli “interessi” delle singole Funzioni aziendali.